18 Dicembre 2017
NEWS
percorso: Home > NEWS > ALLIEVI 2001

SCONFITTA CHE COSTA LE QUALIFICAZIONI

26-09-2017 20:36 - ALLIEVI 2001
ALLIEVI 2001

CENISIA-CARAGLIO CALCIO:2-1

FORMAZIONE CARAGLIO CALCIO: Barale Belliardo (14 Magnaldi) Mattiauda (13 Chiapale)Pino Cucchietti Gole´ Tardivo Gribaudo (16 Viale) Garnero(16 Baccuini) Bertoglio Galfre´(18 Foti). 12 Gargano 17 Arcostanzo
Allenatori Dutto Parola
Dirigente Sava
Indisponibile Dalmasso Licata Kone Rosso

Nella seconda giornata di ritorno il Caraglio di mister Dutto fa visita al CENISIA squadra torinese. Avvio sottotono per i biancoverdi che subiscono da subito le avanzate dei padroni casa che si fanno pericolosi in un paio di occasioni. In una di queste nasce il vantaggio per i torinesi, su un cross dalla sinistra la difesa caragliese si fa sorprendere e il numero 10 di casa può colpire indisturbato di testa e infilare l´ incolpevole Barale. In svantaggio il Caraglio fatica a riprendersi e a reagire ed è in balia degli avversari...forse nella testa dei ragazzi c´è ancora l´amarezza per la sfortunata partita di mercoledì sera con la NOVESE. Il primo tempo si conclude con il punteggio di 1 a 0 per il CENISIA. Tutt´ altra musica nella seconda frazione dove i ragazzi caragliesi entrano con un altro atteggiamento e mettono alle corde i torinesi. Fioccano le occasioni per i biancoverdi che purtroppo non si concretizzano. Protagonista è capitan Tardivo che prima calcia debolmente da buona posizione, la seconda invece la sua conclusione da fuori area si stampa sul palo. Ancora un legno per il Caraglio che su punizione centra la traversa con Gole´. È il preludio al gol: corner dalla destra di Garnero, stacco imperioso di Pino e palla all´angolino con il portiere immobile. È pareggio. Mancano 10 minuti al termine e il Caraglio vuole a tutti costi la vittoria: si spinge in avanti per trovare il vantaggio, ma un po´ la stanchezza e un po´ la mancanza di lucidità non riescono a fare centrare il bersaglio. Anzi si rivive l´incubo della beffa. In un´azione di contropiede dei locali Pino commette un fallo sulla trequarti. Da qui nasce una piccola rissa tra giocatori con il direttore di gara che tenta di dividere i ragazzi cercando di tirare fuori i cartellini, ma l´astuto centrocampista torinese batte la punizione, almeno 10 metri prima di dove era avvenuto il fallo, la palla arriva nei piedi della punta che indisturbata batte a rete siglando il definitivo 2 a 1 tra le vibranti proteste dei caragliesi. Il giovane direttore di gara in stato confusionale decide per la convalida del gol. Il Caraglio esce sconfitto ancora una volta con un po´ di rammarico. Domenica 1 ottobre ultima partita del girone sul campo del Real Novi.

FOTO GALLERY

[]