25 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IMMERITATA SCONFITTA

09-10-2018 10:47 -
Saluzzo 06 Ottobre 2018

SALUZZO – CARAGLIO: 2-1

Formazione:
DEREGIBUS – GARGANO – DEROMEMAJ – BERGIA – BEJA – GASTALDI (capitano) – GILARDI – KOLLCAKU – MARTINI (vice cap.) – CHIOTTI – ELLENA



Sostituzioni:
51´ MERLO per BERGIA
54´ AIMAR per GARGANO
61´ CALIDIO per GILARDI
57´ ELLENA per MARTINI
72´ BORREALE per GASTALDI

A disposizione del Mister :
MATTIAUDA – AIMAR – MILONE – CALIDIO – MERLO – MASSA - BORREALE

E´ ovvio che non conquistare punti importanti per la classifica sia cosa dura da digerire, però vedendo oggi come gli avversari se li sono aggiudicati, si può recriminare poco ai Biancoverdi che con buon gioco, gran personalità ed educazione, possono tornare a casa a testa alta, pensando solo a perfezionarsi per eccellere nei futuri incontri.
Contro un Saluzzo tecnico, fisicato, smaliziato e purtroppo anche aggressivo (a fine partita i padroni di casa ammoniti saranno sei, senza contare quelli che con insulti, calci e ceffoni hanno colpito gli avversari, ma sono stati risparmiati perché sfuggiti all´attenzione dell´arbitro) il Caraglio si gioca la sua partita.
I Biancoverdi partiti bene e lottando per ogni pallone, passano in vantaggio al 24´ grazie a CHIOTTI che, giunto tempestivamente in area avversaria, colpisce ed insacca di testa, la palla proveniente da calcio di punizione, correttamente battuto da RIKY.
I saluzzesi ripartiti incalliti ed arrivando più volte nella metà campo avversaria, impegnano notevolmente i caragliesi che però, sempre molto attenti, difendono bene e chiudono il primo tempo in vantaggio.
Nella seconda frazione, il gioco si fa sempre più duro, con scambi veloci di fronte ma è ancora il Caraglio ad esserne protagonista prima al 52´ con DEREGIBUS che toglie in volo una palla velenosissima ed al 57´ con GILARDI che segna il gol del raddoppio biancoverde, ma che il direttore di gara assurdamente annulla per fuorigioco, purtroppo inesistente.
Forti della grazia ricevuta i Granata ripartono pesanti alla ricerca del pareggio contro Biancoverdi determinati ma che, snervati dall´aggressività avversaria, man mano perdono lucidità sia in fase di finalizzazione che di contenimento ed è proprio grazie ad un palla "svirgolata" dalla difesa ospite, che il Saluzzo al 72´ trova il gol del pareggio.
Il Caraglio non vuole cedere, riprende a pressare ma sono i padroni di casa che ancora una volta, imponendosi irruenti, hanno la meglio quando al 78´ ancora grazie ad un "abbaglio" arbitrale, ottengono un calcio di punizione dal limite dell´area: la palla, calciata di potenza, viene intercettata e colpita dalla barriera che, per gran sfortuna, la devia in rete.
Nei minuti di recupero i caragliesi non demordono ma, arrivando stremati in area avversaria, cercano però non trovano quel gol che avrebbe consacrato un meritato pareggio.

Prossima partita per la 4^ giornata di campionato:
13/10/2018 CARAGLIO vs VALLE PO