30 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TRE VALLI, TROPPO ANCHE PER I NOSTRI 2001

13-10-2014 09:57 -
Mattia Baccuini, due conclusioni di poco fuori per lui
CAT. GIOVANISSIMI 2001 FASCIA B

ASD CARAGLIO - TRE VALLI 0-5

Formazioni:

Caraglio 4-4-2 - 1 Mazzaner 2 Belliardo 3 Mattiauda 4 Gribaudo 5 Migliore 6 Golè 7 Tardivo(cap.) 8 Galfrè 9 Dalmasso (65´ 13 Casale) 10 Licata (60´ 15 Baccuini) 11 Baccuini36´ 14 Foti) a disposizione: 13 Casale 14 Brero 15 Magnaldi 16 De Vito 17 Foti
All. Dutto

Tre Valli 4-4-2 - 1 Bruno 2 Badino 3 Nesi 4 Mozzillo 5 Ferrero 6 Bottoli 7 Viviano 8 Roberi 9 Oljih 10 Bongiovanni 11 Muratore a disposizione 13 Dalmasso 14 Tereblecea
All. Bertola


Reti: 13´ 7 Viviano (T) 27´ 8 Roberi (T) 43´ 10 Bongiovanni (T) 58´ 10 Bongiovanni (T) 67´ 4 Mozzillo (T)

Troppo forte il Tre Valli per questo Caraglio. I ragazzi di mister Dutto incappano in una brutta sconfitta causata sì da poca convinzione in campo, ma soprattutto da uno strapotere fisico del Tre Valli, che nelle sue fila vanta elementi come Bongiovanni, Roberi e Mozzillo, già molto ´formati´ come giocatori.
Dopo pochi minuti si va in svantaggio su azione personale di Bongiovanni del Tre Valli che spacca la difesa caragliese per la conclusione di Viviano su cui nulla può il nostro portiere Mazzaner. L´assedio continua e dopo un palo del Tre Valli arriva il raddoppio su azione personale del n.8 Roberi.
Sul finale del 1^ tempo timida reazione del Caraglio, che riesce ad alzare il baricentro con buone triangolazioni che portano per ben due volte Baccuini alla conclusione dalla sinistra, entrambe fuori di poco.
Nel secondo tempo purtroppo per il Caraglio il Tre Valli diventa micidiale soprattutto nelle ripartenze e nonostante un ottimo Mazzaner che salva miracolosamente più volte sugli attaccanti lanciati a rete, nulla può su Bongiovanni (per lui una doppietta) e sul finale su Mozzillo che si fa tutta la fascia destra e conclude a rete.
Pazienza, non era forse questa la partita da vincere, però si auspica per le prossime partite un atteggiamento più grintoso dei nostri ragazzi, che dimostrano a tratti buone cose e soprattutto buona tecnica.