23 Ottobre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS > JUNIORES

PARTENZA AMARA PER LA JUNIORES

21-09-2021 17:11 - JUNIORES
CHISOLA - CARAGLIO 7-0

FORMAZIONE:
DEREGIBUS - BREDA - BERGIA - KONE - BONTEMPO - ARCOSTANZO - GALLINARI - AMBROSINO G. - MARTINI - BORREALE - GARGANO

A DISPOSIZIONE:
ARNAUDO
MELILLO (---> al 60° per AMBROSINO G.)
AMBROSINO M.
DEROMEMAJ (---> al 60° per MARTINI)
BEJA (---> al 40° per KONE)
AMANTE
TRAORE (---> al 65° per BONTEMPO)
AMBROSINO E.
RIZZOTTO (---> al 75° per BREDA)

Partenza infelice per i nostri ragazzi della Juniores, che sul campo del favorito Chisola dimostrano insicurezza e inesperienza.
I primi 20 minuti sono stabili, con il pallino del gioco sempre in mano ai padroni di casa, ma con i Biancoverdi chiusi e poco impensieriti. Verso il 25° minuto arriva l'1-0: errore in fase di costruzione dei nostri, che vengono perforati per la prima volta. Non c'è reazione, e nei seguenti minuti arrivano anche il 2°, 3°, 4° e 5° gol degli avversari, sempre all'insegna di errori nostri, e con una superiorità tecnica notevole da parte del Chisola, che raramente sbaglia sotto porta, nonostante un paio di buone parate da parte di Deregibus. Nel secondo tempo cambia l'atteggiamento del Caraglio, che rientra dagli spogliatoi con maggiore personalità e grinta. Proprio nei secondi 45 minuti vengono create le occasioni da gol, tra cui un paio di tiri che non impensieriscono il portiere da parte di Arcostanzo, una conclusione di Gallinari e due ottime occasioni in area di rigore per Traorè, subentrato, che non riesce a concretizzare due ottimi cross di un altro subentrato, Rizzotto. Se noi non riusciamo a fare gol malgrado le buone occasioni, gli avversari segnano, nonostante affondino pericolosamente solo in un paio di circostanze, una volta battendo in contropiede il nostro portiere, e la seconda volta su rigore. 7-0.
Prova negativa, ma non completamente da cancellare per i nostri Biancoverdi, che avranno occasione di rifarsi sabato 25/09, a Caraglio, contro l'Area Calcio Alba, reduce anch'essa da una sconfitta contro il Pedona. Sempre forza Caraglio!