28 Novembre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS > JUNIORES

PUNTO IMPORTANTE MA AMARO PER LA JUNIORES

22-11-2021 18:14 - JUNIORES
Carignano - Caraglio 0-0


FORMAZIONE:
ARNAUDO - AMBROSINO E. - BERGIA - KONÈ - TRAORÉ - BEJA - ARCOSTANZO - GALLINARI - MARTINI - BORREALE - AMANTE


A DISPOSIZIONE:
DEREGIBUS
CALDERA
GARGANO
BREDA
MELILLO
RIZZOTTO
DEROMEMAJ (---> al 60' per TRAORÉ)
AMBROSINO M.
BONTEMPO (---> al 72' per AMANTE)


Partita sulla carta difficile per la Juniores del Caraglio, che a Caramagna cerca di dare continuità alle due importanti vittorie delle settimane precedenti, contro il Carignano, con il doppio dei punti e forte della vittoria sul Pedona. Il Carignano come da pronostico parte aggressivo e per i primi 10 minuti tiene bene la partita, ma il Caraglio c'è, e dopo un inizio non brillantissimo, comincia a macinare gioco e ad avere le prime occasioni. Il primo squillo vero e proprio è di Gallinari, che colpisce di testa su calcio d'angolo, ma la mette a lato. Poi Borreale ha una doppia grande opportunità: prima sfrutta il regalo da ultimo uomo del capitano avversario, ma calcia sul portiere, poi dopo aver saltato mezza difesa conclude con lo stesso esito un pallone che poteva valere il vantaggio. Anche Traoré si fa sentire con un tiro velleitario e centrale. La seconda frazione si trasforma in un incubo per i nostri, che non riescono a buttare la palla in rete in diverse occasioni. Il possesso e la partita sono totalmente in mano ai biancoverdi, che non subiscono rischi, se non un incertezza della difesa che manda in porta una punta dei padroni di casa, che viene neutralizzata da Arnaudo, ancora una volta superatosi. Intanto dall'altra parte il Caraglio crea, con Gallinari ancora una volta respinto dal portiere. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, un contrasto in area di rigore avversaria costringe l'arbitro a fischiare un penalty in nostro favore. Espulsione del capitano del Carignano, e occasione dagli undici metri per Martini, che sbaglia però il secondo rigore su due assegnati al Caraglio in questa stagione. Incubo per i biancoverdi, che hanno ancora occasioni con Beja, che non riesce a buttare dentro una palla in area piccola, Bontempo, che calcia addosso al portiere, Bergia, che spara fuori dal limite dell'area, e ancora Martini, che di testa mette sopra la traversa su calcio d'angolo. Il dominio della partita c'è, ma il match si conclude a reti inviolate. Un punto, prezioso per la classifica, ma che lascia un grande amaro in bocca, visto che il pareggio in questo caso è considerabile come due punti persi. Così, con tre risultati utili consecutivi, la nostra Juniores dovrà affrontare la Cheraschese, che ha vinto con il Pedona l'ultima partita di campionato. Forza Caraglio!










RispondiInoltra