01 Luglio 2022
NEWS
percorso: Home > NEWS > PRIMA SQUADRA

TRE PUNTI BUTTATI AL VENTO

01-12-2021 13:10 - PRIMA SQUADRA
Caraglio - Manta 0-1

FORMAZIONE:
MARTINI - PIPINO - KONATÉ - DESTEFANIS - ARCOSTANZO - GRASSI - RICCA - CAPELLINO - DELFINO - PELLEGRINO - GALFRÈ

A DISPOSIZIONE:
DEREGIBUS
MOSCA
CASA (---57' per CAPELLINO)
MAGIONCALDA
LIPRANDI
GASPARRE
KONE
GJOKA
MEDICO (---68' per GALFRE')

Brutta sconfitta in casa per il Caraglio, che ancora una volta dimostra difficoltà nell'affrontare le ultime in classifica, visto già il precedente contro il Garessio, e il recente errore proprio domenica contro il Manta. In realtà, proprio come a Garessio, i biancoverdi dominano il gioco, e subiscono poco, giusto qualche ripartenza quando gli avversari riescono a rimpallare il pallone dalla propria metà campo verso la trequarti biancoverde. Il primo tempo è esattamente su questa linea, con i padroni di casa dominatori del possesso anche se raramente pericolosi, giusto con un paio di tentativi dal limite di Galfrè, e con gli avversari che trovano il vantaggio con un calcio piazzato che libera la prima punta avversaria sorprendendo la difesa, e con il 9 freddo davanti a Martini. Ci provano anche Delfino e Ricca per i padroni di casa, ma l'occasione più pericolosa del secondo tempo è ancora del Manta, che arriva inspiegabilmente all'uno contro uno con Martini ancora una volta, ma che non riesce a concretizzare. Al rientro dall'intervallo il Caraglio ci prova in maniera ancora più intensa: Pellegrino sì libera un paio di volte per tirare dal limite, Grassi ci prova da fuori, Arcostanzo liberato da un calcio di punizione di Ricca non trova la porta, il subentrato Medico incorna un paio di volte senza fortuna e perfino Destefanis dalla difesa sfiora il pari su un cross dalla destra. Nulla da fare, la partita si conclude così 0-1, il Manta può festeggiare, mentre al Caraglio non rimane che l'amaro in bocca non solo per i punti persi, ma anche perché nel frattempo la Monregale allunga le distanze, mentre il San Rocco compie un altro passo falso, cosa che avrebbe permesso ai biancoverdi di accorciare le distanze in classifica. Peccato, adesso però si pensa alla prossima partita, contro il Val Maira. Forza Caraglio!